Skip to content

SCARICA ALLEGATI GMAIL IPHONE


    Contents
  1. Come scaricare gli allegati sull'iPhone
  2. Scaricare la posta da più computer o dispositivi senza perdere i messaggi
  3. La modalità riservata di Gmail arriva anche su mobile - slutwalk-leipzig.info
  4. iPhone, iPad e i problemi con la posta: ecco cosa fare se Mail iPhone non funziona

Aprire e scaricare gli allegati in Gmail. Puoi scaricare sul tuo dispositivo una copia degli allegati che ricevi via email. iPhone e iPad AndroidComputer. Altro. Allegare un file. Sul tuo iPhone o iPad, assicurati di aver scaricato l'app Gmail. Apri l'app Gmail Gmail. Tocca Scrivi Scrivi e poi Allega Allega. Seleziona il file. Può capitare tuttavia che qualche e-mail che leggiamo dal nostro iPhone contenga un allegato. Questa guida si occuperà proprio di questo. Salva allegati email su iPhone e iPad • Scarica PDF, Word, Excel, png, zip, mp3 e allegati video da email. Aggiungere allegati in Mail è più semplice che mai. Puoi facilmente modificare font e formattazione, inviare contemporaneamente più foto.

Nome: allegati gmail iphone
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:51.57 MB

SCARICA ALLEGATI GMAIL IPHONE

Avete letto le recensioni del Google Pixel e vi siete convinti a mandare in pensione il vostro vecchio iPhone? Allora vi conviene procedere con calma: importare foto e contatti da iOS ad Android non è immediato come potrebbe apparire.

Comunque, se non si hanno problemi di tempo, sarà sufficiente seguire passo dopo passo questa guida. Per spostare i contatti dalla rubrica iPhone alla rubrica del telefono Android si potranno seguire diverse strade. Un metodo, quello appena descritto, molto semplice ma altrettanto macchinoso: sconsigliato, quindi, se il numero di contatti eccede i quindici o venti. In alternativa si possono scaricare tutti i contatti in una sola volta sfruttando le funzionalità di iCloud, il servizio di cloud storage di Apple.

A questo punto si possono seguire due strade. In particolare, è consigliabile installare Google Foto , applicazione per la gestione delle gallerie fotografiche legata a doppio filo con Google Drive , il servizio di cloud storage ideato da Big G.

Come scaricare gli allegati sull'iPhone

Tocca l'allegato per aprirlo. Tocca di nuovo l'allegato. Tocca Salva immagine. Non riesco a scaricare la foto Le foto che si trovano all'interno di un messaggio non possono essere salvate nella Galleria fotografica.

Scaricare la posta da più computer o dispositivi senza perdere i messaggi

La mia foto non viene salvata Se non hai consentito a Gmail di accedere alle foto, potrebbe non essere possibile salvare le foto nella Galleria fotografica. Per risolvere questo problema: Apri l'app Impostazioni del dispositivo. Attiva Gmail.

Salvare allegati su Google Drive Assicurati di avere scaricato l'app Gmail. In alto a destra, tocca Salva in Drive. Chi lo avrebbe mai detto, fino ad un paio di decenni fa, che avremmo potuto leggere un messaggio di posta elettronica con il nostro smartphone! In particolare, i prodotti della celeberrima casa Apple hanno apportato moltissime novità al panorama internazionale dell'hi-tech.

La modalità riservata di Gmail arriva anche su mobile - slutwalk-leipzig.info

Questa guida si occuperà proprio di questo tema. Vediamo insieme come scaricare gli allegati direttamente sull'iPhone.

Compiere l'operazione di salvataggio di file allegati da email si iPhone non è stato sempre possibile. Solo di recente si sono sviluppati dispositivi mobili in grado di effettuare queste azioni.

Le applicazioni a riguardo scarseggiano e i passaggi, in certi casi, possono essere complicati. Come prima cosa accedete all'account dove ricevete le mail. Una volta entrati, se noterete che tra la posta ricevuta ne è presente qualcuna con l'immagine della graffetta, dovrete toccarla per aprirla.

Se la cartella contiene solamente il file allegato, ad esempio un'immagine, questa si aprirà a tutto schermo, in automatico.

Se invece l'email possiede anche testo, prima apparirà quest'ultimo e successivamente vedrete la foto in fondo. Alcuni lettori, dopo aver scaricato la posta notano che i messaggi scompaiono. Non sembrerebbe possibile, quindi, almeno di primo acchito, scaricare le e-mail su più computer o dispositivi differenti.

Se le e-mail vengono scaricate solo sul primo computer o dispositivo che si collega con il server di posta remoto, significa che si sta utilizzando il protocollo POP Post Office Protocol. POP non è pensato per prevedere la gestione della posta elettronica da più computer o dispositivi. Ove possibile, quindi, la miglior soluzione per scaricare la posta da più computer consiste nell' utilizzo del protocollo IMAP.

Il protocollo, nato addirittura nel come alternativa a POP, permette di accedere a singole parti di uno stesso messaggio ad esempio recuperare solo specifici allegati , consente di effettuare ricerche, di consultare gli attributi assegnati al messaggio sul server di posta, di eliminare i messaggi senza essere costretti a scaricarli.

A questo punto, si potrà scaricarli dai server di Google utilizzando il protocollo IMAP e fruendo di un servizio antispam evoluto. Ancora, si potrebbe verificare la possibilità di inoltrare tutti i messaggi in arrivo sull'account di posta sprovvisto del supporto IMAP su un account che mette a disposizione l'utilizzo di tale protocollo. Beh, molto probabilmente è perché è stata rimossa erroneamente dal dispositivo. Se vuoi, puoi anche collegarti subito alla relativa sezione di App Store pigiando direttamente dal tuo iPad sul collegamento che ti ho fornito qualche riga già su.

iPhone, iPad e i problemi con la posta: ecco cosa fare se Mail iPhone non funziona

Lo stesso discorso vale se preferisci rimuovere una data posizione. Porta su OFF il relativo interruttore ed è fatta.

In caso di ripensamenti potrai sempre e comunque tornare sui tuoi passi, in entrambi i casi. Pigiando su ciascuno di essi puoi dunque visualizzare al volo tutti i documenti correlati. Per il resto, se su Mac hai attivato la sincronizzazione di documenti e desktop con iCloud troverai le relative cartelle in iCloud Drive.