Skip to content

DIZIONARIO BIBLICO DUFOUR DA SCARICARE


    Contents
  1. BIBLIOTECA
  2. La Sacra Bibbia - Dizionario biblico
  3. Dizionario Di Teologia Biblica Di Xavier Leon-Dufour
  4. Nomi della Bibbia

PREFAZIONE. L'edizione del Messale biblico era accompagnata da un breve Dizionario biblico, com. posto fin dal dal Padre Xavier Léon-Dufour. La. trovare libri gratis da leggere e/o da scaricare, sia in formato PDF che ePUB Dizionario di teologia biblica Come scaricare libri PDF | Salvatore Aranzulla Scaricare il PDF Dizionario di teologia biblica PDF di Xavier Léon Dufour Dai, non. DIZIONARI BIBLICI E TEOLOGICI (da scaricare) | Per scaricare i seguenti dizionari cliccare sui titoli:DIZIONARIO TEOLOGICO DEL. Il Dizionario di Teologia Biblica redatto da Xavier Léon-Dufour S.J. è un dizionario di termini biblici pubblicato in Italia dall'editrice Marietti. Ha un taglio al tempo. Scarica in formato DOC, PDF, TXT o leggi online su Scribd. Contrassegna per contenuti . PREFAZIONE Ledizione del Messale biblico era accompagnata da un breve Dizionario biblico, composto fin dal dal Padre Xavier Lon-Dufour.

Nome: dizionario biblico dufour da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:63.85 MB

DIZIONARIO BIBLICO DUFOUR DA SCARICARE

Book Description Marietti, Condition: new. A cura di Milanoli A. Grandi Opere. Seller Inventory More information about this seller. Get this from a library! Dizionario di teologia biblica. Write a review Rate this item: Your request to send this item has been completed. Linked Data More info about Linked Data. Publishing quality and relevant content you curate on a regular basis will develop your online visibility and dizionario biblico leon dufour.

Minuet 3 should already be a solid part of the dizionario biblico leon dufour mxrietti, hence they are only learning the October 6, 7: Cancel Forgot your password?

Gi Ezechiele lo dice ai suoi contemporanei Ez 33, Annunciando il giudizio di Dio, Giovanni Battista insorge con pi vigore contro la stessa illusione: E non crediate di poter dire dentro di voi: abbiamo Abramo per padre. Poich io vi dico che Dio pu da queste pietre far sorgere figli ad Abramo Mt 3, 9. Il ricco egoista della parabola ha un bel gridare padre Abramo, non ottiene nulla dal suo antenato: per colpa sua un abisso si scavato fra loro Lc 16, 24 ss.

Il IV vangelo offre la stessa constatazione: smascherando i progetti omicidi dei Giudei, Ges rinfaccia loro che la qualit di figli di Abramo non ha loro impedito di diventare di fatto i figli del demonio Gv 8, Le opere e la fede. Luomo non ha di che gloriarsi, perch tutto gli viene da Dio a titolo gratuito Rom 3, 27; 4, Nessuna opera precede il favore di Dio, tutte ne sono il frutto. Per questo frutto non deve mancare Gal 5, 6; cfr. Ebr 11, Lunica posterit.

Lc 1, 54 s. Lungi dallessere una restrizione, questa concentrazione della promessa su un discendente unico la condizione del vero universalismo a sua volta definito secondo il disegno di Dio Gal 4, ; Rom Voi tutti siete un essere in Cristo Ges.

Hai letto questo? SCARICARE DRIVER M760V

Ora se appartenete a Cristo, siete discendenza di Abramo, e quindi eredi secondo la promessa Gal 3, 28 s. Questo il coronamento della rivelazione biblica, portata a termine dallo Spirito di Dio. La patria definitiva dei credenti il seno di Abramo Lc 16, 22 , dove la liturgia dei defunti augura alle anime di giungere. Cos lacqua, di volta in volta vivificatrice o terribile, sempre purificatrice, intimamente mescolata alla vita umana ed alla storia del popolo della alleanza.

Gli Israeliti, conservando la rappresentazione dellantica cosmogonia babilonese, dividono le acque in due masse distinte. Le acque superiori sono trattenute dal firmamento, concepito come una superficie solida Gen 1, 7; Sal , 4; Dan 3, 60; cfr. Apoc 4, 6. Delle cateratte, aprendosi, permettono loro di cadere sulla terra sotto forma di pioggia Gen 7, 11; 8, 2; Is 24, 18; Mal 3, 10 , o di rugiada che si posa la notte sulle erbe Giob 29, 19; Cant 5, 2; Es 16, Quanto alle fonti ed ai fiumi, essi non provengono dalla pioggia, ma da unimmensa riserva dacqua su cui poggia la terra: le acque inferiori, labisso Gen 7, 11; Deut 8, 7; 33, 13; Ez 31, 4.

Dio, che ha istituito questordine, il padrone delle acque. Egli le trattiene o le rilascia a piacer suo, sia quelle superiori sia quelle inferiori, provocando in tal modo la siccit o linondazione Giob 12, Egli spande la pioggia sulla terra Giob 5, 10; Sal , , quella pioggia che viene da Dio non dagli uomini Mi 5, 6; cfr.

Giob 38, Egli le ha imposto delle leggi Giob 28, Veglia affinch essa cada regolarmente, a suo tempo Lev 26, 4; Deut 28, 12 : se essa venisse troppo tardi in gennaio le sementi sarebbero compromesse, e cos i raccolti, se cessasse troppo presto, a tre mesi dalla messe Am 4, 7.

Per contro, quando Dio si degna di accordarle agli uomini, piogge dautunno e di primavera Deut 11, 14; Ger 5, 24 assicurano la prosperit del paese Is 30, 23 ss. Dio dispone parimenti dellabisso secondo il suo volere Sal , 6; Prov 3, 19 s. Se lo prosciuga, inaridisce le fonti ed i fiumi Am 7, 4; Is 44, 27; Ez 31, 15 , provocando la desolazione.

Se apre le cateratte dellabisso, i fiumi scorrono e fanno prosperare la vegetazione sulle loro sponde Num 24, 6; Sal 1, 3; Ez 19, 10 , soprattutto quando le piogge sono state rare Ez 17, 8. Nelle regioni desertiche, le fonti ed i pozzi sono i soli punti in cui si trova lacqua che permette di abbeverare animali e persone Gen 16, 14; Es 15, Il Sal riassume a meraviglia il dominio di Dio sulle acque: egli ha creato le acque superiori , 3 come quelle dellabisso v.

BIBLIOTECA

A seconda che il popolo rimane fedele o no allalleanza, Dio accorda o rifiuta le acque. Le acque terrificanti. Ora, se Dio sa proteggere il giusto da questi flutti devastatori Sal 32, 6; cfr. Dio mander questi fiumi per castigare sia il suo popolo, colpevole di mancar di fiducia in lui Is 8, 6 ss , sia i nemici tradizionali di Israele Gen 47, 1 s. Cos pure i flutti del Mar Rosso fanno una cernita tra il popolo di Dio e quello degli idoli Sap 10, 18 s. Sal 29, 10; Lc 3, 16 s , lasciano dopo il loro passaggio una terra nuova Gen 8, Le acque purificatrici.

Ez 16, 49; 23, Lc 7, 44; 1 Tim 5, 10 ; ed alla vigilia della sua morte Ges volle compiere egli stesso questa funzione di servo in segno esemplare di umilt e di carit cristiana Gv 13, Mezzo di nettezza fisica, lacqua sovente simbolo di purezza morale. Ci si lava le mani per significare di essere innocenti e di non aver perpetrato il male Sal 26, 6; cfr. Mt 27, Con il diluvio Dio ha purificato la terra sterminando gli empi cfr. Ma erano impotenti a procurare efficacemente la purezza dellanima.

Il tema dellacqua occupa infine un grande posto nelle prospettive di restaurazione del popolo di Dio. Quindi non ci sar pi maledizione n siccit: Dio dar la pioggia a suo tempo Ez 34, 26 , pegno di prosperit Ez 36, 29 s. Le sementi germoglieranno, assicurando il pane in abbondanza; i pascoli saranno fertili Is 30, 23 s.

Al termine dellesilio a Babilonia, il ricordo dellesodo si mescola sovente a queste prospettive di restaurazione.

Un tempo Dio, per mano di Mos, aveva fatto sgorgare lacqua dalla roccia per spegnere la sete del suo popolo Es 17, ; Num 20, ; Sal 10 78, Gen 2, Il popolo di Dio trover in queste acque la purezza Zac 13, 1 , la vita Gioe 4, 18; Zac 14, 8 , la santit Sal 46, 5.

In queste prospettive escatologiche lacqua riveste dordinario un valore simbolico. Di fatto Israele non ferma il suo sguardo alle realt materiali, e la felicit che intravede non soltanto prosperit carnale.

Lacqua che Ezechiele vede uscire dal tempio simboleggia la potenza vivificatrice di Dio, che si diffonder nei tempi messianici e permetter agli uomini di portare frutto in pienezza Ez 47, 12; Ger 17, 8; Sal 1, 3; Ez 19, 10 s. In breve, Dio la fonte di vita per luomo e gli d la forza di fiorire nellamore e nella fedelt Ger 2, 13; 17, 8. Lontano da Dio, luomo non che una terra arida e senza acqua, votata alla morte Sal , 6 ; egli quindi sospira verso Dio come la cerva anela allacqua viva Sal 42, 2 s.

Ma se Dio con lui, egli diventa come un giardino che possiede in s la fonte stessa che lo fa vivere Is 58, Le acque vivificatrici. Gv 19, 34 , lascia scorrere dal suo fianco le acque capaci di dissetare il popolo in cammino verso la vera terra promessa 1 Cor 10, 4; Gv 7, 38; cfr.

Es 17, In Gv 4, tuttavia lacqua sembra piuttosto simboleggiare la dottrina vivificatrice 7. Le acque battesimali. Allorigine lacqua fu usata nel battesimo per la sua virt purificatrice. Giovanni battezza in acqua per la remissione dei peccati Mt 3, 11 par. Tuttavia il battesimo effettua la purificazione non del corpo ma dellanima, della coscienza 1 Piet 3, A questo simbolismo fondamentale dellacqua battesimale Paolo ne aggiunge un altro: immersione ed emersione del neofita, che simboleggiano la sua sepoltura con Cristo e la sua risurrezione spirituale Rom 6, Is 51, Il battesimo concepito allora come un bagno di rigenerazione e di rinnovamento dello Spirito Santo Tito 3, 5; cfr.

Gv 3, 5. Il senso delle parole. Quando pronunziava questa parola, lebreo era ben lungi dal pensare anzitutto al primo uomo: fuori del racconto della creazione in cui lespressione ambigua, Adamo non designa certamente il primo uomo se non in cinque passi Gen 4, 25; 5, 1. Abitualmente, e giustamente, il termine reso con uomo in genere Giob 14, 1 , la gente Is 6, 12 , qualcuno Eccle 2, 12 , uno Zac 13, 5 , nessuno 1 Re 8, 46; Sal , 14 , lessere umano Os 11; 4; Sal 94, Il senso collettivo predomina nettamente.

La stessa cosa vale per lespressione figli di Adamo, che non ha mai di mira un discendente dellindividuo Adamo, ma in parallelismo con uomo Giob 25, 6; Sal 8, 5 , designa una persona Ger 49, Ez 2, 1. Gen 11, 5; Sal 36, 8; Ger 32, I figli di Adamo sono dunque gli uomini nella loro condizione terrestre. Questo prospetto semantico ha una portata teologica: non ci si pu accontentare di vedere nel primo Adamo un individuo tra gli altri.

Lo implica il passaggio sorprendente dal singolare al plurale della frase del Dio creatore: Facciamo Adamo a nostra immagine Gen 1, Qual era dunque lintenzione del narratore dei primi capitoli della Genesi?

Verso il racconto della creazione e del peccato di Adamo. Ma non hanno unorigine unica; 8. Daltra parte abbastanza sorprendente il constatare che la letteratura anteriore al sec. Tuttavia questi stessi racconti condensano unesperienza secolare, lentamente elaborata fin da prima del sec. II, di cui si possono ritrovare alcuni elementi nella tradizione profetica e sapienziale. Gen 2, ; 3, 22 s. Come un vasaio Dio modella luomo Ger 1, 5; Is 45, 9; cfr.

Gen 2, 7 , e lo fa ritornare alla polvere Sal 90, 3; Gen 3, Cos dunque luomo perch tu ti ricordi di lui, il figlio di Adamo perch tu te ne interessi? Lo hai reso poco da meno di Dio, coronandolo di gloria e di splendore; lo hai fatto signore delle opere delle tue mani, tutto hai posto sotto i suoi piedi Sal 8, 5 ss; cfr. Gen 1, 26 ss; 2, 19 s. Adamo, nostro capostipite. Verso la teologia del nuovo Adamo. Loriginalit del suo messaggio risiede nella presentazione di Ges Cristo come il nuovo Adamo.

I sinottici tracciano in modo pi o meno esplicito un accostamento tra Ges e Adamo. Marco descrive il soggiorno di Ges con le bestie Mc 1, 13 ; Matteo evoca Gen 5, 1 nel Libro della Genesi di Ges Cristo Mt 1, 1 ; per Luca, colui che ha trionfato della tentazione figlio di Adamo, figlio di Dio Lc 3, 38 , vero Adamo, che ha resistito al tentatore.

Senza dubbio anche dietro un inno paolino Fil 2, si pu riconoscere un voluto contrasto tra Adamo, che cerc di impadronirsi della condizione divina, e Ges che non la ritenne gelosamente per s. A queste evocazioni si possono aggiungere accostamenti espliciti. Lultimo e vero Adamo.

Al quadro delle origini corrisponde quello della fine dei tempi, ma un abisso separa la creazione seconda dalla prima, lo spirituale dal carnale, il celeste dal terrestre.

Il cristiano e i due Adami. Fedele al vero significato del racconto delle origini, non adduce a propria discolpa il peccato del primo uomo, ma si rende conto che Adamo lui stesso, con la sua fragilit, il suo peccato ed il suo dovere di svestirsi delluomo vecchio, secondo la frase di Paolo Ef 4, 22 s; Col 3, 9 s.

E questo per rivestirsi di Ges Cristo, luomo nuovo; in tal modo lintero suo destino si inserisce nel dramma dei due Adami. Accanto a tratti particolari che impongono le diverse situazioni, i loro discorsi presentano numerosi punti in comune.

II morente evoca i doni di Dio al suo popolo; intravvede la salvezza promessa Gen 49, ; Deut 32, ; Test. Trasmettono la tradizione ricevuta, il compito e i poteri loro affidati; invitano i superstiti a portare avanti la loro opera. Addii di Ges. Esorta i fedeli a prepararsi al compimento delle promesse da lui annunciate. Ma, per la novit radicale della sua persona, vi introduce un tema originale: lannuncio della parusia che trasforma gli addii in arrivederci.

Lultima cena il luogo classico degli addii di Ges. In Marco e Matteo, listituzione In Luca, si protrae con un discorso che esorta i Dodici a seguire lesempio del servizio di Ges Lc 22, e promette loro, sotto forma di testamento, una parte del proprio potere regale Lc 22, In Giovanni, lampio racconto Gv 13 - 17 si apre con il lavaggio dei piedi, in cui Ges d lesempio del suo servizio; due discorsi paralleli 14 e 16, costituiscono gli addii propriamente detti: Ges vi annuncia la dolorosa separazione ormai prossima, e la gioia del suo ritorno nelle apparizioni pasquali in 16; nella sua presenza ecclesiale in 14 ; invita i discepoli alla fede, allamore, alla pace.

La sua assenza provvisoria; solo apparente.

Promette loro la sua presenza per sempre Mt 28, Gli addii degli apostoli, servi del disegno di Dio,sono pi affini a quelli dei personaggi del VT. La seconda epistola di Timoteo un vero e proprio testamento. Paolo, sapendosi vicino a morire 2 Tim 4, , ricorda al fedele discepolo la salvezza compiuta in Ges 1, , gli annuncia il pericolo delleresia 2, e si protende con tutta la sua speranza verso lavvento del giorno del Signore 1, Ma il testamento pi caratteristico quello di Paolo ai presbiteri di Efeso Atti 20, Vi si trova lesempio di Paolo v.

I discorsi degli apostoli, a differenza di quelli di Ges, non comportano un arrivederci. ADE inferi e inferno. La prostrazione, prima di essere un atto spontaneo, un atteggiamento imposto con la forza da un avversario pi potente, quello di Sisara che cade colpito a morte da Jael Giud 5, 27 , quello a cui Babilonia riduce gli Israeliti prigionieri Is 51, I bassorilievi assiri mostrano volentieri i vassalli del re inginocchiati, con la testa prostrata fino a terra.

Giob 31, 26 ss ; esprimevano cos nello stesso tempo il loro desiderio di toccare Dio e la distanza che li separava da lui. Il gesto classico dellorante delle catacombe, perpetuato nella liturgia cristiana, con le braccia tese, con le mani che, a seconda della posizione, esprimono lofferta, la supplica o il saluto, non implica pi il bacio, ma ne conserva ancora il senso profondo.

E ci perch la adorazione diventata lespressione pi adatta, ma anche la pi varia, dellomaggio al Dio, dinanzi al quale gli angeli si prostrano Neem 9, 6 e i falsi di non sono pi nulla Sof 2, Non c dubbio che il divieto sistematico di tutto ci che sapeva di idolatria abbia radicato in Israele il senso profondo delladorazione autentica, ed abbia dato il suo puro valore religioso al fiero rifiuto di Mardocheo Est 3, 2.

Tutto ci contenuto nella risposta di Ges al tentatore: Adorerai il Signore Dio tuo e a lui solo renderai un culto Mt 4, 10 par. Adorare in spirito ed in verit. Tutto appartiene loro perch essi appartengono a Cristo, e Cristo appartiene a Dio 1 Cor 3, 22 s.

La Sacra Bibbia - Dizionario biblico

Infine, in cielo, non ci sar pi tempio, ma Dio e lagnello Apoc 21, 22 ; n di giorno n di notte 4, 8 cesser ladorazione, grazie alla quale sono resi onore e gloria a colui che vive per i secoli 4, 10; 15, 3 s. Matrimonio e adulterio.

La poligamia verr tollerata per molto tempo Deut 21, 15; cfr. Per di pi, condannano la frequentazione delle prostitute, bench essa non renda luomo adultero Prov 23, 27; Eccli 9, 3. Ges, la cui misericordia salva la donna adultera, pur condannandone il peccato Gv 8, , rivela tutte le dimensioni della fedelt coniugale Mt 5, 27 s.

Per evitare questo peccato che esclude dal regno 1 Cor 6, 9 , Paolo ricorda che bisogna cercare nellamore la fonte della fedelt Rom 13, 9 s. Si eviter cos di deturpare la santit del matrimonio Ebr 13, 4.

Alleanza e adulterio. San Giacomo, a sua volta, definisce adulterio ogni compromesso tra lamore di Dio e quello del mondo Giac 4, 4.

Attraverso queste condanne, viene messa in luce la fedelt assoluta che nello stesso tempo il frutto e lesigenza dellamore. Il servo di Jahv. Questo testo, sottolineando lumilt e la rassegnazione del servo, annunziava nel modo migliore il destino di Cristo, come spiega Filippo alleunuco della regina dEtiopia Atti 8, Ad esso rimandano gli evangelisti quando sottolineano che Cristo taceva dinanzi ai sinedriti Mt 26, 63 e non rispondeva nulla a Pilato Gv 19, 9.

Is 53, 7.

Lagnello pasquale. Eliezer, 29; cfr. Mekhilta su Es La tradizione cristiana ha visto in Cristo il vero agnello pasquale prefazio della Messa di Pasqua , e la sua missione redentrice ampiamente descritta nella catechesi battesimale soggiacente alla prima lettera di Pietro, ed alla quale fanno eco gli scritti giovannei e la lettera agli Ebrei.

Ges lagnello 1 Piet 1, 19; Gv 1, 29; Apoc 5, 6 senza difetto Es 12, 5 , cio senza peccato 1 Piet 1, 19; Gv 8, 46; 1 Gv 3, 5; Ebr 9, 14 , che riscatta gli uomini a prezzo del suo sangue 1 Piet 1, 18 s; Apoc 5, 9 s; Ebr 9, Avendo, grazie al sangue dellagnello Apoc 12, 11 , vinto Satana, di cui il faraone era il tipo, essi possono intonare il cantico di Mos e Es 15 che esalta la loro liberazione. Questa tradizione, che vede in Cristo il vero agnello pasquale, risale alle origini stesse del cristianesimo.

Qui egli non propone un insegnamento nuovo su Cristo-agnello, ma si riferisce alle tradizioni liturgiche della Pasqua cristiana, ben anteriori quindi al , data in cui lapostolo scriveva la lettera. Stando alla cronologia giovannea, levento stesso della morte di Cristo avrebbe fornito il fondamento di questa tradizione.

Ges fu messo a morte la vigilia della festa degli azzimi Gv Dopo la morte non gli furono spezzate le gambe come agli altri condannanti 19, 33 , ed in questo fatto levangelista vede la realizzazione di una prescrizione rituale concernente lagnello pasquale 19, 36; cfr. Es 12, Lagnello celeste. Condividendo ora il trono con Dio 22, 1. Egli eseguisce i decreti di Dio contro gli empi 6, Egli non ritrover la sua antica mitezza se non quando saranno celebrate le sue nozze con la Gerusalemme celeste che simboleggia la Chiesa 19, 7.

Gen 1, 11 s. Ad ogni primavera esso ne annuncia la rinascita Mt 24, Tagliato, rigermoglia Giob 14, 7 ss. Nutre luomo con i suoi frutti cfr. Dan 4, 9. Ce n a sufficienza perch si possa paragonare ad un albero verdeggiante sia luomo giusto che Dio benedice Sal 1, 3; Ger 17, 7 s , sia il popolo che egli colma di favori Os 14, 6 s. Partendo da questo significato generale il simbolismo dellalbero si sviluppa nella Bibbia in tre direzioni. Lalbero di vita. In connessione con questo primo simbolo la falsa sapienza, che luomo usurpa attribuendosi la conoscenza del bene e del male, pure rappresentata come un albero cui frutto vietato Gen 2, 16 s.

Sedotto dallapparenza ingannatrice di questalbero, luomo ne ha mangiato il frutto Gen 3, Conseguentemente, ora non ha pi via libera allalbero di vita Gen 3, 22 ss. Ma tutto lo svolgimento della storia sacra gli mostrer come Dio gliene restituisce laccesso. Apoc 22, 2. Eccli 24, Ed infine, nel NT, Cristo promette a coloro che gli rimarranno fedeli che mangeranno dellalbero di vita che nel paradiso di Dio Apoc 2, 7.

Lalbero del regno di Dio. Il giudizio di Dio abbatter questalbero Ez 31,; Dan 4, Lalbero della croce. Ora Ges ha voluto prendere su di s quella maledizione Gal 3, Nello stesso tempo lalbero della croce divenuto il legno che salva cfr.

Sap 14, 7 : aperta la via che conduce al. Lantico segno di maledizione divenuto esso stesso questalbero di vita: O Croce sempre fedele, sei lunico albero glorioso.

Dizionario Di Teologia Biblica Di Xavier Leon-Dufour

Nessuna selva ne produce uguali, per fronde, fiori e ceppo liturgia del Venerd santo. ALI ombra II 2. Nel VT esso domina tutto il pensiero religioso, ma vediamo che si approfondisce con il tempo. VT Prima di riguardare i rapporti degli uomini con Dio, lalleanza bert appartiene allesperienza sociale e giuridica degli uomini, Questi si legano fra loro con patti e contratti che implicano diritti e doveri il pi delle volte reciproci.

Accordi tra gruppi o individui uguali che vogliono aiutarsi reciprocamente: sono le alleanze di pace Gen 14, Trattati disuguali in cui il potente promette la sua protezione al debole, mentre questi simpegna a servirlo: lOriente antico praticava correntemente questi patti di vassallaggio e la storia biblica ne offre parecchi esempi Gios 9, ; 1 Sam 11, 1; 2 Sam 3, 12 ss.

In questi casi linferiore pu sollecitare lalleanza; ma il potente laccorda secondo il suo beneplacito e detta le Ez 17, 13 s. La conclusione del patto avviene secondo un rituale consacrato dalluso. Si tagliano degli animali in due parti e si passa tra di esse pronunziando imprecazioni contro gli eventuali trasgressori cfr.

Ger 34, Questa lesperienza fondamentale, in base alla quale Israele si raffigurato i suoi rapporti con Dio. Al Sinai il popolo liberato entrato in alleanza con Jahv, ed in questo modo il culto di Jahv diventato la sua religione nazionale.

Lalleanza in questione non evidentemente un patto tra eguali; analoga ai trattati di vassallaggio Jahv decide con libert sovrana accordare la sua alleanza ad Israele e detta le sue condizioni. Lalleanza nel disegno di Dio. Gen 12, 7; 13, Acquisito questo punto, Dio pu ora rivelare il suo disegno di alleanza: Se ascolterete la mia voce ed osserverete la mia alleanza, sarete il mio popolo privilegiato tra tutti i popoli.

Poich tutta la terra mi appartiene, ma voi sarete per me un regno di sacerdoti ed una nazione consacrata Es 19, 5 s. Queste parole sottolineano la gratuit della elezione divina: Dio ha scelto Israele senza meriti da parte sua Deut 9, 4 ss , perch lama e voleva mantenere il giuramento fatto ai suoi padri Deut 7, 6 ss. Articoli sulla Bibbia.

Nomi della Bibbia

La Bibbia sulla Bibbia: Chi osserva la sua parola, in lui l'amore di Dio è veramente completo. Programma della Bibbia. Guerra e pace in dfour di Dio. Più numerosi e dettagliati i rinvii, con ampio indice a fine volume. Poi si leggono i salmi. Ovviamente io sono convinto del contrario. Hautecombe Paul Lamarche S. Il contenuto bilbico questa voce è stato firmato il giorno 11 dicembre da don Paolo Benvenutobaccelliere in Dlzionario. Come ordinare video tutorial Guarda il video. Fu professore di Scrittura sacra presso il "Centre Sèvres" e direttore di collane alle " Éditions du Seuil " e alle " Éditions du Cerf ".

Era conosciuto soprattutto per il suo Dizionario di teologia biblica , pubblicato nel , un lavoro che è rimasto negli anni un punto di riferimento per gli studenti di teologia. Egli ha svolto un importante lavoro sui Vangeli sinottici e sul Vangelo di Giovanni.