Skip to content

SCARICA DEFIBRILLATORE SEMIAUTOMATICO


    Contents
  1. DEFIBRILLATORE SEMIAUTOMATICO AED 3100
  2. Defibrillatore: come si usa e quando è necessario?
  3. Logya DAE - Defibrillatori Automatici Esterni | Logya Hub
  4. Defibrillatore

Il defibrillatore semiautomatico è un dispositivo in grado di riconoscere e interrompere tramite l'erogazione di una scarica elettrica le aritmie maligne responsabili dell'arresto cardiaco, quali la fibrillazione ventricolare e la tachicardia. Dopo ciascuna scarica, il defibrillatore si mette in "attesa" e dopo due minuti (​corrispondenti a circa 6 cicli di RCP) effettua nuovamente l'analisi del ritmo cardiaco. Il defibrillatore semiautomatico (DAE) è costruito con una soggetto e di stabilire quale scarica elettrica impartire. Il defibrillatore semiautomatico esterno, noto anche come defibrillatore di defibrillazione e a dirgli quando premere il pulsante per la scarica elettrica. Un defibrillatore semiautomatico esterno è un apparecchio salvavita in grado di erogare una scarica elettrica al cuore in caso di arresto.

Nome: defibrillatore semiautomatico
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:28.87 Megabytes

SCARICA DEFIBRILLATORE SEMIAUTOMATICO

A cosa serve? Quando si usa? Come funziona un defibrillatore? Utilizzare il DAE è una manovra difficile oppure sono tutti in grado di farla? Il DAE stabilisce se è necessario erogare la scarica elettrica e suggerisce con messaggi vocali le successive modalità di intervento sulla vittima.

È necessario un corso per utilizzare il DAE? Quanto dura un corso che insegna come utilizzare un DAE? Quali argomenti vengono trattati? Dove si svolgono? La durata di ogni corso è di circa 5 ore.

Se riconosce un ritmo cardiaco defibrillabile, come fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare, lo segnalerà e si preparerà a scaricare.

Se invece il cuore non batte o viene rilevato un ritmo non defibrillabile, il DAE dirà che non è necessaria la scarica e chiederà di riprendere le manovre di rianimazione cardiopolmonare. Il defibrillatore inoltre, mentre analizza il ritmo cardiaco del paziente, segnalerà continuamente di allontanarsi dal paziente e di non toccarlo.

A un certo punto si avvertirà un "fischio" emesso dall'apparecchio con relativa segnalazione luminosa del pulsante di scarica. In quel preciso momento l'apparecchio è pronto a scaricare, e la scarica verrà erogata premendo l'apposito pulsante.

Postazioni di defibrillazione telecontrollate Segnale indicante la presenza di un DAE Un fattore fondamentale affinché il procedimento di defibrillazione sia efficace è che venga eseguito in tempi brevissimi: per questo il defibrillatore deve essere posizionato in punti di alta visibilità.

DEFIBRILLATORE SEMIAUTOMATICO AED 3100

Il DAE comunica successivamente se è necessario inviare una scarica elettrica o se devi continuare con la rianimazione cardiopolmonare; se non è necessaria alcuna scarica, significa che il cuore ha ripreso a battere o che segue un ritmo che non deve essere sottoposto a shock.

Se la scarica elettrica non è necessaria, continua la rianimazione cardiopolmonare fino all'arrivo dei soccorsi. Se il defibrillatore semiautomatico ha rilevato le condizioni ideali per uno shock elettrico, devi accertarti ancora una volta che le persone presenti si allontanino.

In seguito, puoi premere il tasto shock che si trova sulla macchina; in questo modo, invii una scarica elettrica attraverso gli elettrodi, che dovrebbe aiutare il cuore a riprendere la sua attività.

Defibrillatore: come si usa e quando è necessario?

Il DAE rilascia una sola scarica alla volta; non dura a lungo, ma aspettati che il corpo della persona si muova in maniera violenta. Quando hai inviato la scarica alla vittima, devi continuare la rianimazione per altri due minuti prima di controllare il ritmo cardiaco ancora una volta con il DAE.

Continua a ripetere questa sequenza fino all'arrivo dei soccorsi. Dovresti fermarti quando la vittima ricomincia a respirare da sola o torna cosciente. Puoi consultare il sito della Croce Rossa o della Protezione Civile per sapere quando vengono organizzati dei corsi nella tua zona; esistono dei corsi specifici per l'uso dei defibrillatori automatici che insegnano a tutti i partecipanti a utilizzare i modelli di base. Non c'è modo di fare pratica con un defibrillatore automatico vero; tuttavia, è possibile fare delle esercitazioni durante il corso.

Logya DAE - Defibrillatori Automatici Esterni | Logya Hub

Il torace deve essere libero da indumenti per consentire il posizionamento degli elettrodi monouso. Il reggiseno di una donna deve essere rimosso.

Potrebbe essere necessario tagliare gli abiti. Questo porterà ad una defibrillazione inefficace e pericolosa. Sopra Si possono posizionare gli elettrodi direttamente su un torace peloso? Gli elettrodi devono entrare in contatto diretto con la cute.

Sopra Che cosa succede se la vittima è un bambino? Sopra Dopo aver effettuato la defibrillazione si possono lasciare gli elettrodi sul paziente?

Sopra Che cosa succede se la vittima recupera il polso ma non respira o respira lentamente? Si dovrebbero eseguire delle ventilazioni di soccorso alla velocità di 1 ogni 5 secondi o 12 al minuto.

Sopra Ho usato un DAE su una vittima colpita da arresto cardiaco improvviso e ha sempre dato il messaggio "Shock non indicato". Nonostante la RCP la vittima non è sopravvissuta.

Perché il DAE non ha erogato la scarica elettrica per questa vittima? Sebbene la FV sia il ritmo più comune in un arresto cardiaco, non è l'unico.

Defibrillatore

Sopra Il DAE mi ha fatto erogare una scarica ad una donna colpita da arresto cardiaco improvviso pochi minuti dopo che era collassata. Ho sentito dopo che non è sopravvissuta. Ho fatto qualcosa di sbagliato?

Purtroppo, a causa di altri problemi clinici, non tutte le vittime colpite da arresto cardiaco che sono in FV sopravvivono anche se la defibrillazione viene effettuata tempestivamente e correttamente. Sopra Cosa succede se non si eseguono perfettamente tutte le fasi della RCP e della defibrillazione? Il soccorso su un arresto cardiaco improvviso è una situazione di stress elevato.