Skip to content

MODULO ESPOSTO QUERELA SCARICARE


    I moduli dovranno essere scaricati, compilati, stampati e consegnati in qualsiasi Reparto della Scarica il file Modulo generico esposto denuncia querela. Denuncia / Querela / Esposto / Referto: Differenze e Modulistica. Scarica questo file (Fac simile atto di denuncia - slutwalk-leipzig.info) · Fac simile. Con la querela infatti non ci si limita a segnalare un fatto, ma si chiede all'autorità di aprire un vero e proprio procedimento penale nei confronti di. Procedure legali - Altri modelli di documenti giuridici da scaricare. Richiesta di accesso ai dati conservati negli archivi del Centro Elaborazione Dati delle Forze di. scarica un contratto gratuito Di seguito un modello di esposto alla Procura della Repubblica. Formula altresì denuncia-querela qualora dagli accertamenti emergessero fatti di reato procedibili a querela di parte. il mese di dicembre anno giorno 4 utilizzando il modulo per scrivere al procuratore.

    Nome: modulo esposto querela
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:71.60 Megabytes

    Se hai bisogno di una consulenza legale non c'è modo più semplice per ottenerla. Segui le istruzioni ed entro 24 ore sarai contattato dai nostri legali Hai subito una truffa?

    Scrivi a info difesaconsumatori per ottenere assistenza. Entro poche ore i nostri avvocati ti risponderanno gratuitamente. Come scrivere una querela per truffa In questo precedente articolo ti abbiamo spiegato come si presenta una querela. Si tratta di poche e semplici regole, che speriamo ti chiariranno tanti dubbi.

    Adesso, tuttavia, entriamo nel vivo del discorso, poiché la querela è a tutti gli effetti un atto giuridico, che necessita di essere redatto rispettando precise regole di forma e di sostanza. Una querela efficace è tale, prima di tutto, se riesce effettivamente a convincere il magistrato a dar corso alle indagini, anziché archiviare il caso.

    A tal fine è necessario che tu sappia attenerti ai fatti, lasciandoli scevri da ogni tua personale valutazione, ma riesca allo stesso tempo ad offrire ogni ulteriore utile elemento affinché la condotta illecita emerga in tutta la sua gravità ed in particolare emergano le interconnessioni con altri ipotetici reati. Seguendo le sette regole che abbiamo individuato in questo articolo, ne saprai abbastanza per poter fare tutto da solo.

    La forma Dal punto di vista formale l'esposto si compone di un'introduzione, in cui la parte indica i propri dati anagrafici e un corpo centrale in cui è necessario descrivere analiticamente i fatti.

    Nella parte conclusiva si domanda l'intervento dell'autorità dichiarando l'intenzione di procedere a una querela nel caso in cui venga accertata l'esistenza di un reato.

    Depositato l'esposto l'autorità, se rileva la sussistenza di un reato procedibile d'ufficio, proseguirà nelle relative indagini, in caso contrario, ovvero se l'illecito penale è perseguibile a istanza di parte, dovrà procedere a una sorta di mediazione in cui tentare la soluzione bonaria della controversia. Le differenze con la querela e la denuncia L'esposto non deve essere confuso con la querela o la denuncia.

    Con la querela infatti non ci si limita a segnalare un fatto, ma si chiede all'autorità di aprire un vero e proprio procedimento penale nei confronti di un soggetto determinato perché si ritiene che abbia commesso un reato procedibile a querela di parte vai alla guida completa sulla querela.

    La denuncia invece permette a un privato d'informare l'autorità giudiziaria di una notizia di reato perseguibile d'ufficio e a cui ha assistito in qualità di testimone per approfondimenti, vai alla guida " Le notizie di reato ".

    Descrizione analitica e cronologica dei fatti: ora, giorno e luogo in cui è stato commesso il fatto per cui si chiede di procedere.

    Atto di remissione di querela | Altalex

    Aggiungere qualsiasi particolare che possa rivelarsi utile all'esatta ricostruzione della vicenda che si intende portare all'attenzione dell'Autorità giudiziaria competente, come le parole precise e le circostanze che si ritengono importanti a far comprendere la gravità dei fatti esposti. Indicare le generalità di tutti i soggetti presenti al momento dei fatti in grado di riferire in merito, precisando nome, cognome e indirizzo, se conosciuti, numeri di telefono o qualsiasi altra informazione utile a consentirne la rintracciabilità.

    L'atto va datato, firmato e depositato presso la Procura della Repubblica, ovvero presso le sezioni di Polizia Giudiziaria istituite normalmente nei posti di Polizia, nelle Caserme dei Carabinieri ovvero presso le altre Forze dell'Ordine. A depositarlo deve provvedere il o i denuncianti personalmente.

    Atto di denuncia/querela

    Quando siano noti è bene indicare gli articoli di legge che si intendono violati ovvero la contravvenzione dei quali comporta la commissione del reato del quale si è vittime. Qualora i fatti che si denunciano siano perseguibili a querela come in caso di reati minori il termine per il deposito dell'atto di querela ai fini della procedibilità è di tre mesi dalla data di commissione del reato.

    Normativa di riferimento Articoli e seguenti codice penale e articoli e seguenti codice di procedura penale. Assistenza di un avvocato Potrai scegliere di consultare un avvocato se avrai bisogno di aiuto.

    L'avvocato potrà rispondere alle tue domande o assisterti negli adempimenti opportuni. Questa opzione ti sarà proposta alla fine del documento.

    Come modificare il modello? Compili un modulo.

    Il documento viene redatto sotto i tuoi occhi man mano che inserisci le tue risposte. Al termine, lo ricevi nei formati Word e PDF.