Skip to content

FATTURE ELETTRONICHE DA AGYO SCARICA


    Contents
  1. AGYO B2B - MANDSONS S.R.L. Software e Web Solution
  2. F.A.Q. Fatturazione Elettronica
  3. Obbligatoria da gennaio 2019
  4. La lista delle fatture inviate e ricevute

La fattura elettronica XML non è un formato facilmente consultabile, ma il TS Digital Invoice dà il vantaggio di poter facilmente reperire e consultare le fatture. Creare le fatture elettroniche o importarle dal tuo gestionale;; • Firmarle in modo piattaforma-agyo-device Gestione fatture elettroniche dal tuo gestionale . filtrare le fatture ricevute Download delle fatture ricevute e invio in conservazione. download massivo xml fatture da Agyo DATO CHE IN TUTTI GLI ALTRI PORTALI PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA COMUNQUE C'è. Semplice e veloce da usare, consente lo scambio di fatture elettroniche a norma tra al Sistema d'Interscambio e al download del documento in formato PDF. Accedi al servizio di fatturazione TS Digital Invoice e clicca su Lista fatture l' Anteprima dei documenti da dove potrai visualizzare e scaricare una copia nei.

Nome: fatture elettroniche da agyo
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file:28.68 MB

Più nel dettaglio, sono state apportate modifiche rilevanti al D. TS Digital ti permette, inoltre, di inviare e conservare i file telematici per gli adempimenti alla PA. La piattaforma è inoltre in continua espansione e sono previsti rilasci di soluzioni per gestire ulteriori servizi in digitale, a cominciare dalla GDPR. È possibile monitorare lo stato delle fatture e le relative notifiche attraverso un cruscotto semplice ed intuitivo. In esso è possibile anche recuperare le fatture salvate in bozza.

In questo modo è possibile soddisfare al meglio le esigenze dei propri interlocutori. Conservazione digitale : Con TS Digital è possibile inoltre inviare in conservazione digitale tutte le fatture elettroniche, in formato. Il tutto in maniera semplice, veloce e con pochi click! Per i Clienti Ricezione e contabilizzazione automatica delle fatture : Con TS Digital è possibile ricevere le fatture elettroniche che i fornitori inviano gratuitamente o tramite lo SDI.

AGYO B2B - MANDSONS S.R.L. Software e Web Solution

E' possibile comunque modificarlo manualmente per la singola riga attraverso la lookup. Invece, il pulsante alla sua destra serve a propagare il conto corrispondente su tutte le righe della griglia. Inoltre, si possono impostare manualmente la sede, le date di inizio e fine competenza, e la descrizione aggiuntiva.

Una volta effettuata l'importazione, nella schermata iniziale, nella colonna "Cod. Questi cinque caratteri possono essere rappresentati da cifre o lettere sia minuscole che maiuscole. In realtà anche per i sistemi operativi Windows i files sono indistinguibili, per cui il secondo sovrascriverà il primo.

F.A.Q. Fatturazione Elettronica

Nel programma "Importazione documenti Agyo" i nomi dei files risulteranno visibili senza la parte iniziale ma con il nome originale, cioè con la distinzione tra maiuscole e minuscole. I files XML scaricati nella cartella di appoggio prima della presente versione resteranno invariati.

Recupero manuale fatture già scaricate Nella schermata di recupero fatture da Agyo, è stato aggiunto, in basso a sinistra, il pulsante "Recupero manuale". Questo perché magari in Agyo è stata effettuata l'azione di presa visione fatture, oppure per qualche motivo il download è andato in errore risultando di fatto incompleto. Quindi, una volta indicato l'ID e premuto "Conferma", il documento corrispondente viene caricato in lista e già marcato come da scaricare.

Invece, se l'ID specificato non esiste oppure se è già presente in lista, il programma non esegue alcuna operazione. Associazione documenti origine anche per righe con articolo e spesa non corrispondenti La funzione di associazione manuale ai documenti di origine è stata modificata con l'aggiunta del parametro "Elabora anche le righe con tipo, articolo e spesa non corrispondenti".

Esso, se impostato, consente di recuperare anche le righe dei documenti di origine che non coincidono con la riga delle fattura che si sta importando, in termini di tipo riga, articolo, variante e spesa.

Questo consente, ad esempio, di attribuire con facilità a righe di tipo articolo manuale l'associazione con una riga di tipo articolo del documento di origine, senza necessariamente valorizzare a priori l'articolo nella schermata principale.

In questo modo, il documento che si sta importando recupera automaticamente le informazioni di tipo riga, articolo, variante e spesa dal documento di origine collegato. Nella griglia di corpo della schermata di associazione sono stati aggiunti, anche se non visibile di default, i campi tipo riga, articolo, variante, descrizione e spesa, relativi al documento di origine, in modo da poterli confrontare con quelli del documento che si sta importando.

Obbligatoria da gennaio 2019

Data di registrazione manuale Nella schermata di importazione, sia documenti che prima nota, nella griglia di testata è stata aggiunta la data di registrazione, colonna "Data reg. Importazione documenti Agyo Se abilitati gli uffici per utente, il programma ora presenta solo i documenti destinati agli uffici attivi per l'utente che sta eseguendo la funzione, in modo da canalizzare la fatture all'interno dell'azienda.

Anche la schermata di recupero fatture da Agyo segue la stessa logica, permettendo quindi di scaricare solo le fatture destinate agli uffici di propria competenza. Importazione in contabilità, suddivisione indici Viene ora recuperato il valore del campo TP Suddivisione indici dal piano dei conti e memorizzato nella registrazione contabile.

IVA indetraibile Il programma di importazione diretta in contabilità gestisce ora correttamente l'Iva non detraibile. Modifica tipo riga in "Articolo manuale" Nella griglia di corpo è stato aggiunto il pulsante "X" che consente di passare a tipo riga "Articolo manuale", cosa che finora non era possibile una volta attribuito il tipo riga "Articolo" o "Spesa". Recupero e scelta fornitore Il recupero del fornitore viene ora effettuato anche per codice fiscale, oltre che per partita iva.

Se viene indicato un fornitore in maniera manuale, esso viene memorizzato e il recupero automatico per quella fattura non scatta più neanche in elaborazione successive. Nel caso in cui venga cambiato il fornitore attraverso il pulsante descritto sopra, viene effettuato il recupero di tutte le informazioni ad esso collegate.

In particolare, per l'importazione documenti: condizione di pagamento, sede, articoli di magazzino a partire dagli articoli fornitori, documenti di origine collegati. Mentre, per l'importazione prima nota: condizione di pagamento, sede, conti contabili.

Collegamento a gestione doc. Import massivo fatture Implementata la possibilità di selezionare ed importare più righe, contemporaneamente ed in automatico, ovvero senza l'apertura della maschera dei dettagli, attraverso il pulsante "Importa auto", mentre, il pulsante "Importa" rimane come funzione per importare la singola riga.

Sostanzialmente, se non viene apposto alcun flag nella colonna "Sel. Se il controllo dati non ha dato esito positivo colori arancio - rosso , poniamo per due righe, l'importazione di questi documenti non avviene ma, diversamente dall'utilizzo di questo pulsante per importare una singola riga, non si verifica l'apertura automatica dell'anteprima dei dettagli, ed il programma scarta automaticamente le righe che non abbiano superato i controlli, senza alcun messaggio di warning.

E' possibile eseguirla anche in successione all'importazione massiva poiché il flag nella colonna "Sel. La "Gestione doc. Importazione in Co. Esso viene valorizzato di pari passo con il sezionale documento, ma solo se la causale contabile prevede la registrazione dell'autofattura, come per il reverse charge. A livello di corpo, la lookup sul codice Iva consente ora di selezionare codici con aliquota Iva differente rispetto a quella di origine, come accade per il reverse charge dove tipicamente si passa da un non imponibile presente nella fattura elettronica ad un imponibile necessario per la registrazione contabile, con conseguente autofattura.

In questo caso anche il totale documento viene ricalcolato, in quanto ad esso va sommata l'imposta che ne è scaturita. Il PDF generato verrà mostrato nel browser di default configurato sul sistema. Storno documenti da evadere a valore L'importazione fatture è ora in grado di riconoscere se il documento di origine è da evadere a valore, e comportarsi quindi di conseguenza, andando a stornare il valore anziché la quantità.

Tra l'altro, nella griglia di corpo è stato aggiunto il campo "Importo" che permette di visualizzare in anteprima quale sarà il valore da evadere. Alla maschera di importazione è stato aggiunto un combo che consente di scegliere se visualizzare l'anteprima del file in formato AdE selezionare "Anteprima AdE" oppure in formato AssoInvoice selezionare "Anteprima AssoInvoice". Con il click del pulsante destro del mouse è possibile scegliere, dal menù contestuale dell'area di visualizzazione della fattura, di produrre la stampa dell'una o dell'altra visualizzazione.

Nel caso invece il castelletto IVA contenga sia righe con imponibile positivo sia righe con imponibile negativo, non sarà intrapresa nessuna azione importando il documento con il segno presente nel file XML. Per maggiori dettagli sul ciclo attivo si vedano le note sullo stesso argomento per il programma "Spedizione e monitoraggio TS Digital".

Recuperata la parte più significativa del numero documento origine quando superiore a 15 caratteri. Il tracciato della fattura elettronica prevede la trasmissione del numero documento della fattura con una dimensione fino a 20 caratteri.

In Alyante è possibile memorizzare al massimo 15 caratteri nel campo numero documento origine. Nella griglia di importazione delle fatture da TS Digital il numero documento è visibile nella sua interezza, mentre importando un documento o una registrazione di CoGe, se il numero è più lungo di 15 caratteri, al fine di memorizzare la parte più significativa del numero, saranno importati i primi 15 caratteri a partire da destra.

DiWine App per la raccolta ordini per tutte le Aziende del settore vitivinicolo. Business Intelligence Aziende Il controllo di gestione per la tua Impresa.

Fatture e Documenti TeamSystem Digital Aiuta clienti e fornitori a scambiarsi i documenti in diversi formati, semplificandone la gestione.

TeamSystem Digital Invoice Il modo più veloce e sicuro per gestire al meglio la fatturazione elettronica. TeamSystem Digital Archive Conservazione digitale in Cloud per archiviare ed esibire i documenti a norma di legge. Fatture in Cloud Il tuo software di fatturazione online accessibile quando vuoi e ovunque ti trovi. Giesse Dati. Contabilità generale e IVA. Generazione file per dich. Modello comunicazione liquidazioni periodiche IVA. Distinte incassi e pagamenti.

Ritenute d'acconto. Tabelle e piano dei conti. Riclassificazione di bilancio. Estratto conto a partite aperte. Anagrafiche di base. Anagrafica aziende. Anagrafiche generale, clienti e fornitori. Comuni e uffici. Tabelle generali. Lettere d'intento. Contributi Ambientali. Fatturazione elettronica PA attiva. Fatturazione elettronica PA Passiva. Lotti - Scadenze - Serial Number.

Tabelle e anagrafica articoli. Blocco e assegnazione merce. Cronologia Aggiornamenti. Cos'è l'AppManager. WordPress Shortcode. Published in: Technology. Full Name Comment goes here. Are you sure you want to Yes No.

No Downloads. Views Total views. Actions Shares.

La lista delle fatture inviate e ricevute

Embeds 0 No embeds. No notes for slide. Presentazione AGYO 1. AGENDA Ore 10,30 — Registrazione partecipanti Ore 10,45 — Sessione di lavoro: - Il digitale nel contesto Europeo - La normativa italiana di riferimento e gli incentivi - La piattaforma Agyo e la digitalizzazione della filiera - Step di attivazione e integrazione ciclo attivo e passivo con il gestionale Ore 12,30 — Domande e risposte Ore 13,00 — Aperitivo 3.

La normativa italiana e gli incentivi al B2B 7. Circolare n. Se il ricevente qualifica e tratta la fattura ricevuta come elettronica, anche tale soggetto è obbligato alla conservazione digitale della stessa.

Con la pubblicazione sulla G. Il Decreto Legislativo n. Risulta quindi possibile usufruire dei servizi di intermediazione sia nel ciclo attivo che nel ciclo passivo da parte di un Intermediario. Verifica 8. Verifica superata 2. Trasmissione fattura al SDI 6. Ricevuta di consegna 5. Trasmissione fattura XML 9. Conservazione digitale Al 31 marzo per il hanno optato 6.